Agenzia per Riviera Ligure di Levante

Taittinger

La famiglia Taittinger gestisce la Champagne House da quasi un secolo. Il suo obiettivo è sempre stato la ricerca dell’eccellenza. “Avere il nome della nostra famiglia su una bottiglia pone richieste e responsabilità ogni minuto. Il nome sulla bottiglia trasmette sia le competenze sia la conoscenza del passato e un impegno per il futuro”. Pierre Emmanuel Taittinger incarna questo impegno da 40 anni, e oggi lo condivide con suo figlio, Clovis e sua figlia, Vitalie che lavorano entrambi al suo fianco nella gestione quotidiana della Champagne House. Insieme, creano un trio familiare molto affiatato e complementare.

TAITTINGER BRUT PRESTIGE

Il Taittinger Brut Prestige è composto per il 40% da Chardonnay, per il 35% da Pinot Nero e per il 25% da Pinot Meunier. Prodotto da oltre 35 cru diversi, proviene da varie vendemmie perfettamente condotte a maturità.

Il risultato è uno champagne elegante, equilibrato, arioso. “Coltivare un grande champagne senza annata è per me e per la mia famiglia, più che un dovere, il nostro onore”, afferma Pierre-Emmanuel Taittinger. Questa elevata proporzione di Chardonnay, unico tra i grandi champagne senza annata, permette al Brut Prestige di raggiungere la piena maturità aromatica dopo 3-4 anni di invecchiamento in cantina.

La sua veste brillante si presenta con un colore giallo paglierino dorato. Le sue bolle sono fini e la schiuma discreta e persistente. All’olfatto, molto espressivo e aperto, è fruttato e briosciato. Si denotano aromi di pesca, fiori bianchi e baccello di vaniglia. L’impatto al palato vivace e armonioso si estende con estrema delicatezza. La sua qualità costante è riconosciuta in tutto il mondo. È lo champagne di ogni momento, per eccellenza.

SCHEDA TECNICA

TAITTINGER BRUT ROSE’

È prodotto con il 15% di vino rosso ottenuto dai migliori Pinot Neri della Montagne de Reims e di Riceys che, aggiunti alla miscela finale, conferiscono alla cuvee un colore inconfondibile, così come la sua vibrante intensità al palato. L’elevata proporzione di Chardonnay del blend (30%) conferisce eleganza e delicatezza, mentre il Meunier dà corpo al vino con versatilità e dolcezza.

La veste intensa e incandescente è di un rosa brillante. L’effervescenza è delicata. Il perlage persistente. L’aroma pieno ed espressivo è fresco e giovanile. Rilascia aromi di lampone selvatico appena tritato, ciliegia e ribes nero. Al palato, colpisce l’equilibrio tra gusto vellutato e corposo. Il gusto richiama reminiscenze di frutti rossi, freschi e croccanti. Il sapore si può riassumere in quattro parole: vivace, fruttato, fresco ed elegante, come solo un blend rosé sa essere.

La corposità di questa cuvee riecheggia deliziosamente una polpa sensuale di granchio e aragosta. Su una nota totalmente diversa, il gusto frizzante e pungente lascia emergere sentori di torta ai frutti rossi, una vera e propria delizia estiva.

SCHEDA TECNICA

TAITTINGER BRUT RÉSERVE

Taittinger Brut Réserve è il risultato di una combinazione del 40% di uve Chardonnay, del 35% di Pinot Nero e del 25% di Meunier. Le uve provengono da più di 35 vigneti diversi e da molteplici vendemmie per una maturazione perfetta. Il risultato è uno champagne leggero, elegante ed equilibrato.

L’elevata proporzione di Chardonnay, esclusiva tra gli champagne selezionati non millesimati, fa sì che Brut Réserve raggiunga la piena maturità aromatica dopo 3 o 4 anni di affinamento in cantina.

Si presenta allo sguardo in una veste spumeggiante con pagliuzze dorate. Ha una delicata effervescenza e un perlage discreto e persistente. L’aroma altamente espressivo ed espanso emana fragranze di frutta e brioche. È possibile ravvisare inoltre note di pesca, fiori bianchi e bacca di vaniglia. L’attacco al palato, vivace e armonioso, si sviluppa in modo delicato. La sua assoluta coerenza è riconosciuta in tutto il mondo. È lo champagne per eccellenza e si sposa perfettamente con qualsiasi occasione.

SCHEDA TECNICA

TAITTINGER BRUT MILLÉSIMÉ 2014

Sono quindici i borghi coinvolti nella composizione di questa cuvee, un blend costituito dal 70% di Grand Cru e dal 30% di Premier Cru. Questa istantanea dell’anno, sapientemente prodotta dal mastro enologo, è innanzitutto e in primo luogo un’indulgenza ideata esclusivamente per intenditori.

L’anno 2014 è ricordato per un inverno le cui temperature sono scese al di sotto della media del decennio, con periodi di neve e ghiaccio. Le basse temperature si sono estese alla primavera, segnata anche da pesanti piogge. La piena fioritura ha avuto inizio a luglio. Un’estate molto soleggiata e particolarmente calda ha contribuito a far sì che l’uva raggiungesse il giusto punto di maturazione. La vendemmia ha avuto inizio il 1 ottobre con le uve Chardonnay. La maturità della vendemmia ha suscitato grande soddisfazione. Le uve Chardonnay combinavano note di fiori bianchi e agrume. Erano potenti, ben equilibrate, strutturate e persistenti. I Pinots Neri si sono rivelati complessi, per la fusione di aromi floreali con frutti bianchi, gialli e rossi. Taittinger Brut Millésimé 2013 è un blend costituito per il 50% da Chardonnay e per il 50% da Pinot Nero, esclusivamente da prima spremitura.

La nota fresca e vivace offre all’olfatto aromi di biancospino, pompelmo e pera. Al palato è frizzante e magnificamente preciso. Grazie al sentore di agrumi, presenta un equilibrio eccellente di struttura e raffinatezza. La complessità e la delicata tensione contribuiscono a fare di questo vino tutto ciò che un intenditore richiede a un aperitivo. Nel corso degli anni, la sua generosa struttura lo ha promosso ad accompagnamento di pasti gourmet con carni bianche magistralmente rosolate e verdure caramellate.

SCHEDA TECNICA

PRÉLUDE GRANDS CRUS

La cuvee Prélude Grands Crus di Taittinger è costituita da un blend 50% Chardonnay e 50% Pinot Nero selezionati da Taittinger da vigne Grand Cru con classificazione 100% della scala Champagne. Questa composizione oscilla tra la vibrante mineralità dello Chardonnay e l’intensità aromatica del Pinot Nero. Affinato per più di 5 anni nelle cantine, Prélude conserva una notevole freschezza, frutto della combinazione di raffinatezza e complessità.

La veste spumeggiante giallo pallido con accenti argentati indica l’elevata proporzione di Chardonnay. La delicata effervescenza dà vita a un perlage cremoso e persistente. Sottile e fresco all’olfatto. L’iniziale sentore minerale si trasforma rapidamente in erbaceo, con una combinazione di fiori di sambuco e note speziate di cannella. Al palato risulta netto e vibrante, dominato da note di agrume. Successivamente sviluppa la sua pienezza, diventando rotondo e setoso e rivelando aroma di pesca bianca sciroppata. La conclusione è lunga, ricca ed esplosiva. La cuvee Prélude Grand Cru può essere apprezzata come aperitivo e si rivela un perfetto accompagnamento per piatti di pesce classici.

Originalmente prodotto solo in formato magnum nel 2000 per il nuovo millennio, adesso anche Prélude è disponibile nel formato bottiglia standard. Cinque anni fa, in un richiamo alle origini, è stata prodotta un’edizione limitata di questa cuvee in formato magnum. Vino con eccellente potenziale di invecchiamento che può riposare nell’oscurità di una cantina.

SCHEDA TECNICA

LES FOLIES DE LA MARQUETTERIE

In francese, una «folie» può indicare un appezzamento di terra molto scosceso. Può indicare anche, tuttavia, «pazzia» e infatti l’impianto di una vigna in un appezzamento così scosceso può essere considerato folle. Il vigneto La Marquetterie è abbarbicato al fianco della collina ed è stato, per molti anni, coltivato dai monaci benedettini, tra i quali soprattutto Dom Oudart, uno dei padri fondatori dello Champagne.

«Folie» è inoltre un termine del XVIII secolo che indicava un casale di campagna un po’ trascurato, anche se elegante, con interni sofisticati e confortevoli, in cui l’aristocrazia e la borghesia amavano intrattenersi con saloni letterari e, talvolta, «feste galanti» di corteggiamento.

Primo «Champagne de Domaine» nella storia della Casa, questa cuvee è un blend di 45% Chardonnay e 55% Pinot Nero. Provenienti dal vigneto Folies che domina il castello della Marquetterie e da appezzamenti appartenenti ai viticultori Taittinger fin dagli albori, sono stati selezionati per la loro particolare ricchezza aromatica. Per la cuvee, dopo la vendemmia, viene utilizzata solo la prima spremitura. Ciascun appezzamento viene vinificato per piccoli volumi e, per alcuni lotti, in barrique di rovere. Il vino, infine, viene affinato lentamente in bottiglia per 5 anni fino a conseguire il suo perfetto equilibrio.

All’aspetto si presenta di colore giallo con accenti bronzei. L’effervescenza è sottile e delicata. All’olfatto, l’aroma intenso e fortemente fruttato con accenti di composta di pesca e albicocca è arricchito da note di brioche tostata e vaniglia. Al palato arriva pienamente corposo, morbido e fruttato, con una nota dominante di aroma di pesca gialla. La nota finale distintiva ed espressiva rilascia lievi accenni di legno. Champagne armonioso e molto aromatico, la cuvee Folies de la Marquetterie è l’accompagnamento perfetto per una cucina raffinata.

SCHEDA TECNICA

TAITTINGER NOCTURNE

Il Taittinger Nocturne è uno champagne più dolce, prodotto con il 40% di Chardonnay e il 60% di Pinot Nero e Meunier da 35 vigneti. È il risultato di diversi raccolti effettuati quando il frutto ha raggiunto la maturità perfetta. L’unicità del suo impasto e la lunga maturazione in cantina gli conferiscono pienezza e morbidezza. Funziona bene come accompagnamento al dessert, o semplicemente come digestivo da solo dopo un pasto.

SCHEDA TECNICA

TAITTINGER NOCTURNE ROSÉ

Il Nocturne rosé nasce dal successo della cuvée Nocturne. Un Champagne secco ottenuto da uve Chardonnay (30%), Pinot Nero e Meunier (70%), riflette lo stile Prestige Rosé. La sua veste intensa e vibrante riflette i vini rossi fermi nella sua miscela. La sensualità di questa cuvée e la sua vivace personalità sono un complemento perfetto per i nottambuli.

SCHEDA TECNICA

COMTES DE CHAMPAGNE GRANDS CRUS BLANC DE BLANCS 2008

L’annata 2008 è stata calda ma fresca – la perfetta espressione del nostro clima continentale in Champagne. Comtes 2008 incarna il contrasto climatico tra sole e temperature fresche, dando un’intensa e cristallina evocazione del terroir gessoso della Côte des Blancs Grands Crus da cui deriva la sua identità, il suo aspetto e la sua precisione. L’inverno è stato molto lungo e freddo con poca pioggia. La primavera è stata mite e umida con poco sole. Le viti sono fiorite nelle prime due settimane di giugno con temperature piuttosto fresche. Il frutto è maturato lentamente e costantemente, a temperature altrettanto fresche con alcuni periodi di pioggia. La vendemmia è avvenuta al sole, anche se con temperature relativamente fresche, dal 15 settembre al 10 ottobre, il che ha fatto sì che le uve fossero mature e molto sane.

Caratteristiche: freschezza, purezza, sapidità, raffinatezza e precisione aromaticità.

SCHEDA TECNICA

COMTES DE CHAMPAGNE GRANDS CRUS ROSÉ 2007

È composto per il 30% da Chardonnay Grands Crus della prestigiosa regione della Côte des Blancs e per il 70% da Pinot Nero dei Grands Crus della regione della Montagne de Reims. Il Comtes de Champagne Rosé deve il segreto della sua unicità al 15% di vino rosso fermo che si aggiunge alla miscela. È la cuvée più rara della Champagne House. Il suo carattere fruttato e il gusto morbido e carezzevole ne fanno un delizioso lusso da gustare solo a piccoli sorsi. Un’altra leggenda, Rudolph Noureev, disse: “Quando bevo Comtes de Champagne rosé, non ballo più, volo…”

SCHEDA TECNICA

SEBASTIÃO SALGADO MILLESIMATO 2008

Dal 1983, Taittinger ha collaborato con artisti contemporanei nella realizzazione di alcune delle sue più grandi cuvee vintage. La bottiglia diviene tela ed ispirazione per a creazione di un pezzo d’arte firmato. 
L’artista che ha realizzato l’opera per la 14a edizione di questa prestigiosa galleria è stato il famoso fotografo brasiliano Sebastião Salgado; gli è stata data una bottiglia di Taittinger Brut Millésimé 2008 per essere decorata con una delle sue opere d’arte più famose e significative a livello mondiale.

L’opera raffigurava un leopardo che beveva da un fiume zampillante in Namibia.

ITA / ENG »